lunedì 4 maggio 2015

RIMANI CON ME #3

Data di pubblicazione: 19 febbraio 2015
Editore: Narrita Nord
Autrice: Gabrielle Zevin
Pagine: 403
Lo studio è la sua salvezza. Per troppi anni, da quella maledetta notte che ha mandato in fumo tutte le sue speranze, Calla ha vissuto in un limbo di dolore e di rimpianti. Un limbo da cui è uscita grazie all’università, che le ha offerto una seconda occasione. Almeno fino al giorno in cui scopre che la madre – con cui lei non parla da anni – le ha prosciugato il conto, impedendole d'iscriversi all'ultimo anno. Calla è quindi costretta a tornare a casa per affrontare la donna che, ancora una volta, rischia di distruggere i suoi sogni. Tuttavia, dietro il bancone del bar gestito della madre, trova Jax James. Ammalianti occhi scuri e fisico mozzafiato, Jax è il genere di «distrazione» che Calla non può permettersi in un momento simile. Jax però non ha nessuna intenzione di farsi mettere da parte, anzi sembra sempre pronto ad aiutarla e a tirarle su il morale, con quel suo atteggiamento spavaldo e il sorriso disarmante. E, per la prima volta dopo tantissimo tempo, Calla sente di non essere più sola ed è come se il vuoto che ha dentro si stesse a poco a poco colmando. Ma, quando inizia a ricevere minacce e strane visite nel cuore della notte, Calla si rende conto di essere stata trascinata in un gioco pericoloso e molto più grande di lei. Il legame con Jax le darà la forza per superare anche questa prova o sarà la «debolezza» che la farà crollare?
Anche per questo terzo capitolo della serie romantica New Adult “Wait for you”, l'autrice, J. Lynn mi ha tenuto fino all'ultima pagina incollata a questo libro.
Nei precedenti libri le mie giornate sono state alleviate grazie alla presenza dell' "Esercito dei Ragazzi Fighi" e visto che i ragazzi fighi non camminano mai da soli potevamo non innamorarci anche dell’ultima new entry Jaxon James? (Questo mese mi sono ritrovata fidanzata già tre volte prima Cam, poi Jase e ora Jax.).
Jaxon è semplicemente favoloso, sensibile, gentile insomma è perfetto come del resto tutti i personaggi maschili che nascono dalla penna di Jennifer L. Armentrout.
La protagonista femminile invece, Calla, si può dire che già è una mia vecchia conoscenza poiché per chi come me ha letto anche "Stai qui con me #2" l'abbiamo conosciuta come l' amica di Teresa che si mette sempre troppo fondotinta.
Ma ritorniamo a Jaxon detto anche Jax, il nuovo protagonista, lo incontriamo per la priva volta quando Calla, costretta a causa di alcune circostanze tristi a tornare a casa per le vacanze estive, si ritrova questo ragazzo mozzafiato mai visto prima dietro al bancone del Mona’s, il bar di proprietà di sua madre.
In “Rimani con me” quindi cambia l’ambientazione, non ci troviamo più all'università circondate da confraternite e feste ma nella città dove Calla abitava con la madre prima di iniziare gli studi.
Calla è una ragazza con una triste storia alle spalle, una situazione familiare incasinata ed è segnata da terribili cicatrici, sia sul corpo che nell’anima.
Un giusto mix di ironia, sensualità e dinamicità che ha reso questa storia perfetta. Rimani con me si discosta molto dalle storie precedenti, alcune dinamiche della trama si avvicinano al romantic suspense senza per questo perdere il tratto spiccatamente new adult e rispetto ai libri precedenti la narrazione è anche un po' più EROTICA, il ché non guasta mai ovviamente.
In conclusione ogni pagina di questo libro è una sorpresa, l'autrice oltre a gestire benissimo i personaggi trasportandoci dentro una bellissima storia d'amore ci terrà con il fiato sospeso fino all'ultimo.
Chinò il capo e mi passò la lingua sulle labbra per farle schiudere. Mi baciò con passione, ma attento a non farmi male sul labbro ferito. Poi alzò la testa. “Sei con me?” Ricordai che me l’aveva già detto, la nostra prima volta. Annuii e sussurrai: “Sì”. Mi baciò ancora. “Allora rimani con me.”




Nessun commento:

Posta un commento