giovedì 1 ottobre 2015

DENTRO IL SILENZIO di Beira Raven

Amici della Blogosfera non potete capire cosa mi è successo ieri...nonostante avessi salvato tutto più e più volte i miei post della giornata si sono tutti cancellati quindi eccomi qui ad iniziare il giovedì con le pubblicazioni del mercoledì :-)
Quindi bando alle ciance e iniziamo subito con la prima recensione della giornata.

Data di pubblicazione: 7 settembre 2015
Editore: Self Publishing
Autrice: Beira Raven
Pagine: 165


Ailios Lynch era una Banshee, spirito immortale protettore delle famiglie. Quando il destino le affidò i Kavenaught, lei ancora non sapeva nulla dell'amore devastante e non ricambiato che avrebbe provato per il figlio della coppia, Eoin. Soltanto una tragedia avrebbe potuto porre fine alla sua passione, punendola con il peggiore dei castighi: la perdita della voce. Molti anni dopo, Ailios vive nel XXI secolo, eternamente giovane e dai capelli tinti di rosa, e al suo fianco ha Alex, un'amica sincera. Alex, però, non sa nulla della vera Ailios e non sa nemmeno che il suo stesso fidanzato, Allen, ha un oscuro segreto da nascondere. Sarà l'incontro dell'immortale dai capelli rosa con Allen e suo fratello John a cambiare del tutto le carte in tavola.
Un romanzo che si snoda tra omicidi ed Esseri misteriosi, menzogne e verità, unendo la luce della modernità al fascino del più antico folklore celtico.

Wow!!E si miei amici lettori voglio iniziare proprio così a parlarvi di questo splendido libro. Vi avviso che non entrerò nel dettaglio della storia perchè c'è un blogtour in corso, quindi se volete maggiori informazioni seguitelo QUI, ma una cosa ve la concedo...nonostante l'autrice Beira Raven, che sicuramente molti di voi conosceranno già essendo la blogger di "Beira's Heart", è molto giovane, questo libro sembra aver preso vita da una penna esperta.
Ma andiamo con ordine...
La prima cosa che ho amato di questo libro è stata la copertina. I capelli fucsia della figura femminile nettamente in contrasto con il blu del paesaggio sullo sfondo, mi hanno subito aperto i sensi del "mistero", accrescendo in me la voglia di posare i mie occhi sulle sue pagine.
Appena ho letto la trama poi non ho avuto più dubbi. Si parla di Banshee, grida, lacrime, amicizie e amori ma chi sono le Banshee? Ho sempre letto di Vampiri, Lupi Mannari, Fate, Shadowhunter ecc...ma questa nuova creatura, fino alla lettura di "Dentro il Silenzio" per me era sconosciuta.


Scopro che le Banshee sono un spirito femminile di origine irlandese famose per le loro grida che possono diventare letali o per le loro lacrime che possono scendere all'infinito. Ogni Banshee ha come scopo quello di proteggere la famiglia che le è stata assegnata. Ailos, la nostra protagonista è una di loro o almeno prima così era...

Beira è stata bravissima a trasformare un' antica leggenda irlandese in una storia ambientata nei giorni nostri. Infatti Ailios a causa di una maledizione, oltre ad aver perso la voce (da qui il titolo dentro il silenzio) è costretta a vivere la sua immortalità insieme agli umani.
Tra l'altro ho trovato la narrazione molto scorrevole e la scrittura veramente profonda
"Tutta muta, quando lo vogliamo. Se lo vogliamo naturalmente.Anche il dolore passa. All' inizio ti spezza, ti fa piegare in due e pregare che il tutto finisca presto ma a cosa servirebbe se così non fosse? Il dolore rende più piacevole le gioie della vita. E' dopo il dolore che sai che sarai felice. Ma non ci si può aggrappare alla sofferenza per paura."
Avete capito cosa intendo dopo queste poche parole?! Quindi cos'altro mi resta da dirvi se non un altro WOW!
Seguendo le tappe del Blogtour avrete modo di scoprire molte più cose su questo libro e poi se sarete fortunati avrete la possibilità di vincerne una copia.





Nessun commento:

Posta un commento