martedì 14 marzo 2017

BLOGTOUR: VOGLIO SOLO TE DI SUSY TOMASIELLO - 5° TAPPA

Buongiorno readers,
siete sopravvisuti al lunedì? Dai che oggi facciamo un passo in più verso il week end ahahaha
Per iniziare bene la giornata, ho il piacere di presentarvi la quinta tappa del Blogtour dedicato alla nuova uscia di Susy Tomasiello, Voglio solo te.
Mi sono fatta quattro chiacchere con l'autrice venite a vedere cosa ho scoperto di lei ;-)


Voglio solo te
di  Susy Tomasiello

Genere: Romance
Editore: La Sirena Edizioni
Prezzo: ebook € 2,99
Pagine: 250
Uscita: 6 Febbraio
Samantha è bella, ricca e appartiene a una famiglia potente. Dylan è un ragazzo solare, ha un cuore d’oro e una gran forza d’animo. Il loro sembra un amore da favola, ma nella loro favola sembra non essere previsto un lieto fine. E lei lo abbandona. Dopo quattro anni però Samantha bussa alla sua porta e tutte le convinzioni di Dylan svaniscono perché lei torna con una bambina che giura essere anche sua figlia. Anche per lei non è facile. Nasconde un grande segreto dietro la sua scelta di lasciare Dylan ed è convinta di meritare tutto il suo risentimento, ma non può fare a meno di sperare che la presenza della piccola Mary addolcisca l’uomo e lo renda più disponibile nei loro confronti. Perché lui è l’unico che possa salvarle.

INTERVISTA ALL'AUTRICE


Ciao Susy benvenuta nel mio piccolo spazio virtuale, io e i miei lettori siamo curiosi di conoscerti meglio quindi perché non ci parli un po’ di te? Oltre a scrivere cosa fa e chi è Susy nella vita?

Ciao Sonia e grazie per avermi ospitato per l'ennesima volta nel tuo blog :-) Oltre a scrivere, ovviamente leggo tantissimo perchè la scrittura senza lettura non ci potrebbe mai essere e la sfilza di recensione nel mio blog lo testimonia. Sarebbe bellissimo se queste due cose fossero collegate in un'unico lavoro, non è un pò il sogno di tutte noi book blogger?

Quando hai iniziato a nutrire la passione per la scrittura e da dove è nata?

Sono sempre andata bene in italiano nella stesura dei temi e mi è sempre piaciuto scrivere, poi sono nate piccole storie col tempo e adesso posso dire che scrivere mi rilassa moltissimo dopo un'intensa giornata. Mi piace immergermi nei miei personaggi e far sempre trovare loro il liefo fine perchè la vita, purtroppo, non è sempre facile.

Ci sono autori classici o molto noti che credi abbiamo influenzato, in qualche modo, il tuo stile?

Influenzato non credo perchè penso che ognuno abbia il suo stile, ma posso dire che mi piace moltisismo Jane Austen. Lei è un esempio di donna che non nego mi piacerebbe diventare. Nella sua epoca è riuscita a "crearsi" un lavoro di scrittrice quando era complicato e sarebbe bellissimo se riuscissi a realizzarlo anch'io.

Facciamo ora un piccolo gioco...Un libro che rileggeresti molto volentieri, uno a cui sei molto legata e uno che proprio non consiglieresti mai.

Come ho detto prima amo Jane Austen, quindi il libro che rileggerei volentieri e che non ho letto solo una volta è Orgoglio e Pregiudizio. Uno a cui sono molto legata è il libro Cuore la mia prima vera lettura importante. Un libro che invece non consiglierei mai è Flower un libro recente di due autrici che a mio parere avrebbero potuto fare molto di più nel creare una storia molto più bella e che invece si è rilevata una vera delusione.

Come vedi il futuro dell'editoria? Self o CE? E-book o cartacei? Tu cosa preferisci?

Ho cominciato con il Self e trovo che sia un ottimo modo per iniziare ad entrare in questo grande mondo degli autori e, credimi, ne siamo davvero tantissimi. La soddisfazione però che ti da l'approvazione di una CE è molto gratificante e apprezzo queste piccole CE che danno credito ad autori sconosciuti come me, chissà che un bel giorno non riesca ad andare in una grande CE... infondo è sempre bello sognare. Gli ebook aprono molte porte, io li apprezzo molto perchè ne leggo parecchi anche se la carta è sempre la carta e vedere il proprio libro su carta è una sensazione bellissima.

Adesso facciamo riferimento a questo Blogtour... Parlami del tuo ultimo lavoro... come è nata l'idea di "Voglio solo te"?

Era da tempo che pensavo a scrivere qualcosa su una famiglia che si ritrova e nel mio libro ho fatto in modo di mettere molti elementi che la contraddistinguevano dalle altre. Le idee poi mi vengono man mano che scrivo, non ho una schema preciso ma solo l'idea base da cui parto e il resto viene un pò da se.

Quanto c'è di te nel personaggio di Samantha? Avresti fatto anche tu la sua stessa scelta di nascondere per quattro anni l'esistenza della figlia al padre?

Samantha ha scelto di tenere nascosta la paternità della sua bambina per un motivo, un valido motivo che non dico per non rovinare la sorpresa a chi (spero) leggerà il mio libro quindi per quanto Dylan sia giustamente arrabbiato, è comprensibile il suo punto di vista. Se io l'avrei fatto? Difficile dirlo, penso che certe cose bisogna viverle sul momento per sapere, da un lato direi di si, mentre dall'altro...

Di tutti i tuoi scritti, a quale sei più legata?

Non ce n'è uno, è come scegliere il libro preferito e difficilmente se ne sceglie uno. Forse direi il primo che ha visto la luce, quello pubblicato col self ma tengo molto a tutti i miei scritti come credo che sia normale.

Visto che ormai siamo entrate in confidenza..Puoi darci qualche anticipazione dei tuoi progetti futuri?

Bhe sicuramente sentirete ancora parlare di me. Ho due progetti che vedranno presto (spero la luce) e poi ovviamente scrivo ancora.
Appunto per la admin di questo blog: Sonia preparati perchè presto ti scoccerò di nuovo!
S: Ahahahaha ok sono Pronta!

Grazie mille per il tempo che hai dedicato a me e ai tuoi lettori...prima di lasciarti però voglio fare con te un altro giochino...
Descrivimi 5 momenti clou del libro con il titolo di una canzone.

Differentemente dalla lettura dove potrei leggere ovunque immergendomi completamente nella storia a discapito di ciò che mi sta intorno, quando scrivo mi piace circondarmi nel silenzio più assoluto per concentrarmi meglio. Devo dire però che mentre scrivevo questo libro in una particolare scena in cui Dylan e Samantha si scambiano il loro primo bacio dopo anni di separazione mi è venuta in mente la canzone di Ed Sheeran Thinkin out Loud forse perchè l'avevo ascoltata prima in radio e mi era rimasta impressa. Finito di scrivere la scena, l'ho risentita e ho aggiunto particolari alla scena che quella canzone mi ispirava e per me è stata la prima volta.
Grazie a te Sonia per avermi ospitata nel tuo angolo virtuale.

CALENDARIO E GIVEAWAY

Se questa intervista è servita ad incuriosirvi ancora di più cosa aspettate? Partecipate a questo Giveaway, così avrete anche voi la possibilità di leggere "Voglio solo te".


Per partecipare al seguente Giveaway queste sono le Regole da seguire:

1. Diventare lettori fissi di tutti i blog partecipanti.
2. Mettere mi piace sulla pagina FB dell'autrice.
3. Lasciare indirizzo mail per essere contattati.
4. Condividere l'evento e taggare due persone

 In bocca al lupo e continuate a seguirci perchè nella prossima tappa parleremo dell'Importanza della famiglia con My Page à la page

3 commenti:

  1. E' sempre interessante leggere un'intervista e scoprire qualcosa di più sull'autore di un libro e quindi anche sul libro stesso.
    E adesso mi è venuta voglia di ascoltare la canzone di Sheeran!

    RispondiElimina
  2. Che bella intervista ragazze!! Mi ha fatto davvero piacere leggerla! ;)

    RispondiElimina