giovedì 16 marzo 2017

L'ANGELO - SHADOWHUNTERS DI CASSANDRA CLARE

Buongiorno readers,
prima che i libri da recensire si accumolino con il tempo iniziamo a smaltire la torre eheheh. Oggi vi parlerò di un'autrice che tutti gli amanti del Fantasy conoscono molto bene, Cassandra Clare. Grazie a lei ho potuto sognare e soffrire, insieme a Clary e Jace ma grazie al Gruppo di Lettura (che vi invito a seguire QUI) ho fatto la scoperta di altri personaggi affascinanti e carismatici come Will, Jem e Tessa.

Shadowhunters - L'angelo 
di Cassandra Clare
                                               
Genere: Fantasy
Editore: Mondadori
Prezzo: € 13,00
Pagine: 474

Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratello ventenne Nate, a Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.
 “Se in tutto il mondo non c’è nessuno a cui importa di te, 
esisti davvero?”

Come si fa a non rimanere affascinati dal  mondo creato dalla Clare, io proprio non lo capisco.
Infatti ogni volta che inizio uno dei suoi libri in cui si parla di Shadowhunter, rune, demoni, nascosti ecc, dimentico il mondo reale e mi tuffo dentro qualche Istituto ad allenarmi per diventare una cacciatrice di demoni.
Con l'Angelo il primo libro della serie The Infernal Devices, addirittura mi sono ritrovata catapultata in una Londra Vittoriana, in cui le donne sono costrette ad indossare vestiti dai corpetti stretti e scomodi e cappelli orribili.
E proprio in questa Londra completamente diversa da quella dei giorni d'oggi, facciamo la conoscenza di Tessa, Will, Jem, Magnus Bane, Sophie, Charlotte, Harry ecc... ma andiamo con ordine.





Tessa Gray rimasta sola dopo la morte della zia, si trasferisce a Londra per ricongiungersi al fratello Nate, che ha lasciato l'America diversi anni fa. Ad attenderla però non c'è Nate, ma un futuro completamente incerto. Tessa viene infatti fatta prigioniera da due signore molto strane che la obbligano a fare cose altrettanto strane, scoprendo così di essere una mutaforme, un qualcosa a cui non avrebbe mai dato credito mesi prima.

 “Qualunque cosa tu sia fisicamente, maschio o femmina, forte o debole, malato o sano... tutte queste cose contano meno di ciò che è contenuto nel tuo cuore. Se hai l’anima di un guerriero, sei un guerriero. Qualunque sia il colore, la forma, il disegno che la nasconde, la fiamma all’interno della lampada rimane la stessa. Tu sei quella fiamma.”

Dopo le tante torture subite, viene messa in salvo da due giovanni ragazzi, Will e Jem, che l'accolgono nell'istituto in cui vivono. Qui Tessa, verrà a conoscenza di un mondo completamente nuovo, fatto di Shadowhunters, guerrieri che hanno ricevuto doni angelici, Demoni, Mondani, ovvero de semplici umani e Nascosti persone che come Tessa, non sono ne umani ne Shadowhuntes ma sono lo stesso particolari.
Mentre tutti cercano di trovare una spiegazione al rapimento di Tessa, lei ha un solo obiettivo  ritrovare il fratello disperso che sembra essere stato imprigionato dal Magister. Tessa sarà in grado di fidarsi di queste persone? E chi è il Magister? Perchè  ha voluto che Tessa scoprisse di essere una Mutaforma? Ovviamente per scoprirlo anche voi dovrete cimentarvi nella lettura di questo primo libro.


Anche in questo primo capitolo, la Clare è riuscita ad ammaliarmi, la sua scrittura e il suo modo di raccontare ogni azione, ogni stato d'animo o gesto dei personaggi, è così naturale che ogni volta ho l'impressione di vivere in un mondo parallelo in cui gli Shadowhunters e i Nascosti, esistono per davvero.
A mio parere, nonostante la pubblicazione sia avvenuta dopo, questa serie andrebbe letta prima di The Mortal Istruments perchè qui, il lettore, viene messo a conoscenza dei tanti meccanismi legati agli Shadowhunters che nella serie menzionata prima, non spiegate così bene.
Ne è un esempio eclatante la storia tra Camille e Magnus Bane, qui è praticamente agli inizi mentre in The Mortal Instruments è solo un ricordo lontano. Grazie a Tessa e al suo studio poi, apprendiamo nozioni e usanze legate al codice degli Shadowhunters.
La storia non finisce con un vero e proprio cliffangher ma quasi ci siamo, quindi è praticamente impossibile non correre a leggere il secondo volume, Il principe.

“Bisogna sempre essere prudenti con i libri e con ciò che contengono, perché le parole hanno il potere di cambiarci.”


3 commenti:

  1. Ciao! Io non ho mai letto questa serie, e sinceramente mi spaventa un po' iniziare questa dipendenza dato che ci sono mille libri XD
    Ma nel consigliarmi una trilogia da cui partire mi hanno proprio parlato di questo libro, e la tua recensione mi ha colpita! Chissà che un giorno parta da qui....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si devi iniziarla almeno una serie della Clare va letta e ti assicuro che poi te ne innamorerai :-)

      Elimina