BLOGTOUR: LA RAGAZZA DI PRIMA DI JP DELANEY - 1° TAPPA

Buongiorno miei carissimi lettori,
come potete vedere dalla mia sidebar, anche per questa settimana il mio angolo virtuale vi regalerà tantissimi Blogtour. Detto ciò ho il piacere di aprire quello dedicato ad un thriller che mi ha entusiasmato tantissimo. La storia della Ragazza di Prima infatti mi ha tenuta incollata al libro fino all'ultima pagina. JP Delaney è stato decisamente abile nello scandire alla perfezione la giusta tensione e drammacità nel romanzo.



La ragazza di prima
di JP Delaney

Genere: Thriller
Editore: Mondadori
Prezzo:€ 19,00 (ebook 8,99)
Pagine: 389
Uscita: 4 Aprile 2017
Con quest'uomo ci andrei a letto. Gli ho detto poco più che buongiorno, eppure la parte più segreta di me, quella che sfugge al mio controllo, ha già espresso il suo giudizio. Lui mi tiene aperta la porta della sala riunioni e persino questo piccolo gesto di cortesia mi sembra carico di significato.
Non posso credere di essere a un passo, un solo piccolo passo, dall'aggiudicarmi la casa che lui, Edward Monkford – un innovatore, un architetto riservato e profondo –, ha progettato e realizzato in Folgate Street, civico 1, Londra.
Una casa straordinaria. Un edificio che coniuga l'avanguardia europea ad antichi rituali giapponesi. Design minimalista di pietra chiara, lastre di vetro insonorizzate e sensibili alla luce, soffitti immensi. Nessun soprammobile, niente armadi, niente cornici alle finestre, nessun interruttore, nessuna presa elettrica. Un gioiello della domotica, dove tutta la tecnologia è nascosta.
Una casa che però ha le sue regole, il Regolamento come lo chiamo: se diventerà mia non dovrò soltanto rinunciare a tappeti, fotografie alle pareti, piante ornamentali, animali domestici o feste con gli amici, ma dovrò plasmare il mio carattere, accettare una concezione della vita in cui il meno è il più, in cui l'austerità e l'ordine sono la purezza, e la sobrietà la ricompensa.
Perché lui vuole così, perché lui è così. Ha voluto sapere tutto di me, mi ha chiesto un elenco di tutte le cose che considero essenziali per la mia vita. Dicono che quest'uomo, dai capelli di un biondo indefinito e dall'aspetto poco appariscente, con gli occhi di un azzurro chiaro e luminoso, sia un architetto eccezionale perché non cede a nessuna tentazione.
Tuttavia, la casa è già stata abitata, una volta. Da una ragazza della mia stessa età, quasi una mia gemella, mi hanno detto. Anche lei, come me, non insensibile al fascino di quest'uomo.
Una ragazza che tre anni fa è morta. In questa casa.
Recensione

Ci sono momenti in cui sento di non essere sola. Dicono che sto diventando paranoica, eppure questa sensazione persiste. 
Chi era la ragazza prima di me?

Questo romanzo lettori miei, mi ha letteralmente stregata... La ragazza di prima di J.P Delaney infatti è un thriller ad alta tensione, di quelli che ti tengono sempre sull'attenti.
Il tutto si svolge in una casa, ma state tranquilli che non si tratta di una semplice casa, è la casa di Folgate Street 1, tanto bella quanto misteriosa, proprio come l'architetto che l'ha costruita, Edward Monkoford.
L'interno è curato in ogni minimo particolare, è una casa all'avanguardia in stile minimal ma tutto funziona attraverso una tecnologica elevata.

Mi immobilizzo. Ho la sensazione che questi test siano più frequenti da quando Edward è via. 
Come se mi stesse controllando, come se volesse accertarsi da lontano che sono calma, serena e mi attengo alle regole.

Per poter vivere in Folgate Street 1 però, è necessario rispettare un regolamento molto particolare in cui i probabili inquilini, dovranno dedicare anima e corpo al "rispetto" della casa, ed è proprio quello che accetteranno di fare Jane e Emma.
Jane è l'inquilina del presente che ha superato tutti i requisiti necessari per vivere a Folgate Street, mentre Emma... è la ragazza che prima abitava tra queste mura.
La narrazione quindi si dividerà tra Jane e Emma, in cui attraverso una ripercorriamo il passato e con l'altra viviamo il presente.

E soprattutto finchè non saprò con esatezza quello che è successo a Emma.  Le due cose, rivelare a Edward il mio segreto e accedere ai suoi, sono ormai collegate. 

Emma è una persona particolare, spesso risulta essere ambigua e bugiarda, ma è una ragazza bella e appariscente, quindi di cero non passa in osservato. E' venuta ad abitare in questa casa dopo essere stata derubata e violentata nella casa del ragazzo Simon.

Jane invece è una ragazza pragmatica, sicura, forte e di bello aspetto come Emma, dopo essere rimasta incinta di una storia occasionale ed aver partorito una bambina morta, si è trasferita in questa casa cercando di rimettere in piedi la sua vita.


Niente sembra accomunare le due ragazze, tranne il fatto che entrambe, somigliano inverosimilmente,
alla moglie defunta di Edward Monkford, morta tra l'altro nella casa.
Ma chi è Edward Monkford? Pur non avendo voce in capitolo in questo racconto, Edward è uno dei protagonisti principali di La Ragazza di Prima, ogni evento o ripercussione infatti ruota intorno a lui.
Come la casa esige disciplina anche Edward la pretende dalle persone che lo circondano e per questo sarà inevitabile per lui controllare prima la vita di Emma poi quella di Jane.

L'autore è stato a mio avviso geniale... più si va avanti con la lettura e più tutto quello che pensavamo di conoscere sulle ragazze, viene piano piano smontato, lasciando così il lettore letteralmente a bocca aperta, specialmente sul finale. Dal primo capitolo fino alla fine il romanzo mantiene un ritmo incalzante, passando dalla drammacità di una ai segreti e alle paranoie dell'altra.
Mano a mano che si va avanti con la lettura saranno tante le domande che ci verranno in mente... Quali segreti nasconde la casa di Folgate Street? Chi è Edward Monkford e cosa è successo alla sua famiglia? E cosa è successo ad Emma "la ragazza di prima"?
Per risolvere tutti questi quesiti c'è solo una soluzione e voi la conoscete... quindi cosa aspettate? Dai che così mi fate sapere anche il vostro pensiero.

Una volta Carol mi ha detto che molti investono tutte le loro energie nel tentativo di cambiare gli altri, mentre possiamo cercare di cambiare solo noi stessi. E già questo è molto, molto difficile.

CALENDARIO

Sperando che questa prima tappa sia servita già ad incuriosirvi, vi invito a seguirci affinchè possiate scoprire le altre curiosità relative a LA RAGAZZA DI PRIMA.


5 commenti

  1. Risposte
    1. E ti assicuro che anche il libro è molto bello :-)

      Elimina
  2. Questo thriller mi incuriosisce un sacco, non vedo l'ora di leggerlo! Seguirò con piacere il blogtour :)

    RispondiElimina
  3. Quoto, lo sai!
    Veramente un bellissimo thriller *-*

    RispondiElimina
  4. Mi intriga un sacco questo thriller, devo assolutamente comprarlo presto! :D

    RispondiElimina

Powered by Blogger.