mercoledì 17 maggio 2017

BLOGTOUR: 200 ANNI DI HARPER COLLINS PUBLISHERS

Nuovamente buongiorno miei cari gattolettori,
ora invece vi voglio parlare di un Blogtour un po' inusuale... infatti non sarà incentrato su un libro ma su una casa editrice che nel corso degli anni ci ha dato veramente tanto... sto parlando dell'Harper Collins che in questi giorni ha festeggiato i 200 anni di attività.



Qualche cenno storico...

Nata nel 1817 come una piccola tipografia a conduzione familiare, Harper Collins è cresciuta fino a diventare un gruppo editoriale di portata globale.
Infatti oggi conta più di quattromila dipendenti in 18 paesi, e pubblica libri in 17 lingue per oltre 120 marchi.

Queste sono le parole del Presidente e CEO di Harper Collins Publishers:

“Questo anniversario, che segna una tappa fondamentale nella storia della casa editrice, ci dà l’opportunità non solo di guardare al passato con orgoglio, ma anche di abbracciare il futuro. Le ambizioni che abbiamo oggi non sono cambiate rispetto all’obiettivo che i fondatori si proponevano di raggiungere due secoli fa: aiutare gli autori e le loro opere a esprimere il loro massimo potenziale e a raggiungere un pubblico il più possibile vasto (ed eterogeneo). Mentre entriamo nel terzo secolo della nostra storia, le nostre risorse, l’energia e la passione continuano a essere concentrate sul mantenere i nostri autori e artisti al centro di tutto ciò che facciamo.
Voglio ringraziarvi perché siete una parte integrante e fondamentale della nostra storia e del nostro futuro. Siamo onorati che abbiate affidato a noi le vostre opere e che siate parte della grande famiglia HarperCollins.
Brian Murray

Se siete curiosi e volete approfondire la conoscenza della storia di HarperCollins vi invito a visitare il sito web dedicato al bicentenario di HarperCollins Publishers .




 Il mio classico...



Potevo secondo voi non scegliere qualcosa di gattesto? Assolutamente no quindi eccomi a presentarvi uno dei tanti libri pubblicati dall'Harper Collins Publisher

THE CAT IN THE HAT
di Dr Seuss

Genere: Fantasy
Editore: Harper Collins
Prezzo: € 9,22 (ebook € 5,73 )
Pagine: 61
To accompany the release of the live action movie of The Cat in the Hat, starring Mike Myers, HarperCollins are proud to present Dr. Seuss’s original, classic tale of the coolest, hippest cat in history!
When the Cat in the Hat steps in on the mat, Sally and her brother are in for a roller-coaster ride of havoc and mayhem! The Cat can rescue them from a dull rainy day, but it means lots of thrills and spills along the way.
The wonderfully anarchic Cat in the Hat is one of the most popular characters in children’s fiction, and this book is ideal for budding readers to tackle on their own.


Il pomeriggio di Sally e di suo fratello viene sconvolto da uno strano gatto. Con uno strano cappello. Matto! Lo scompiglio arriva in casa, accompagnato da due Cosi. Cosa? Due Cosi, ho detto. E cosa fanno i Cosi? Tutto il contrario di quello che dice il pesciolino. Shhht, calma! Sta tornando la mamma.












Questo è solo uno dei tantissimi classici che hanno riempito la wall
dello stand Harper Collins a Tempo di Libri 2017.


Calendario 200 anni di Harper Collins

Oltre a me, altre blogger hanno deciso di ricordare l'Harper Collins e qualche classico che hanno pubblicato durante questi lunghi anni venite a scoprire cosa ci hanno ricordato...

9 Maggio - Regin La Radiosa (Regin) - Fahrenheit 451
11 Maggio - Il Bianco e il Nero. Emozioni di una Musa - Papillon
13 Maggio - Le Recensioni della libraia (Virginia) Un albero cresce a Brooklyn
15 Maggio - Le Tazzine di Yoko ( Yoko) - Il diavolo veste Prada
17 Maggio - Il salotto del gatto libraio (Sonia) - The Cat in the Hat

#WhyIRead
Perché leggo? Bhè è semplice... perchè leggere mi fa sognare... leggendo posso trovarmi in mondi fantastici dove tutto è possibile e ogni cosa ha il suo fascino, oppure posso trovarmi a combattere a fianco di un ragazzo meraviglioso (anche se su questo piano sono stata fortuna pure nella vita reale) o in compagnia di un detective alla ricerca di un Serial Killer.
Leggere è questo, evadere anche solo per un attimo dalla vita reale per conoscere il prossimo protagonista che ci farà sognare.
Nella vita bisogna sempre lasciare spazio alla fantasia e con questa frase vi ricordo il Piccolo Pricipe:

“Tutti i grandi sono stati piccoli, ma pochi di essi se ne ricordano”.

Voi invece perchè leggete?
 

1 commento:

  1. Indubbiamente una casa editrice di altissimo livello, che ha dato tantissimo al mondo della letteratura internazionale! :)
    Se soltanto la filiale italiana osasse alzare un pochino il tiro, proponendoci anche qualche traduzione dal timbro un po' meno patinato e "modaiolo"... :P

    RispondiElimina