BLOGTOUR PRIMA CHE SIA DOMANI DI CLARE SWATMAN - 3° TAPPA

Buongiorno miei carissimi amici lettori,
attraverso la mia tappa del Blogtour dedicato a Prima che sia domani di Clare Swatman, vi parlerò di questo dolcissimo libro che già da oggi potrete troverete in tutte le librerie.
E' una storia d'amore incantevole, che coinvolgerà e commuoverà il lettore...
Se credete nel vero amore e nell'anima gemella, allora questo è il libro giusto per voi.


PRIMA CHE SIA DOMANI
di Clare Swatman

Genere: Contemporary Romance
Editore: Mondadori
Prezzo: € 18,00 (ebook € 9,99 )
Pagine: 288
Uscita: 30 Maggio 2017

Trovi la tua anima gemella...
Alcune persone non si accorgono di essere in presenza dell’amore della loro vita neanche quando se lo ritrovano proprio davanti agli occhi. Per Ed e Zoe è stato così: si sono incontrati il primo giorno di università, hanno condiviso anni bellissimi come coinquilini nello stesso appartamento, si sono innamorati... Si sono persi di vista... Poi le loro strade si sono incrociate più volte ma, per motivi sempre diversi, sembrava che non fosse mai il momento giusto. 
Solo anni più tardi, dopo che entrambi si sono lasciati alle spalle varie esperienze, il loro amore è finalmente sbocciato... 
... e poi succede qualcosa di inimmaginabile.
Un giorno, mentre stava andando al lavoro in bicicletta, Ed viene coinvolto in un incidente. Zoe è letteralmente incapace di reagire a un evento così tragico, non riesce a trovare una maniera per sopravvivere. Non è pronta a lasciare andare i ricordi. Come può dimenticare tutti i momenti felici, dal loro primo bacio a tutta una vita costruita insieme? Ma, soprattutto, Zoe è tormentata dalla consapevolezza che ci sono delle cose che avrebbe assolutamente dovuto dire a Ed... 
Ma forse non è troppo tardi...
RECENSIONE

E se la vita vi desse la possibilità di ritornare indietro nel passato e cambiare qualcosa del vostro presente? Provereste a riportare indietro qualcuno di caro perso o cambiereste una giornata, fatta di decisioni sbagliate? Io penso che non riuscirei a fare nessuna delle due cose ma è facile parlare senza trovarsi in determinate situazioni... però io sono certa di una cosa... Niente accade per caso.
A Zoe invece, è stata data questa possibilità e nella disperazione di aver perso la sua anima gemella, Ed, si è ritrovata ad accettare questa strana condizione, iniziando così, dal giorno del loro primo incontro.
Inizialmente Zoe cerca di godersi passivamente, quelli che potrebbero essere gli ultimi momenti con Ed ma, rendendosi conto che questo suo viaggio tende a riportarla sempre, durante i momenti più salienti della loro relazione, decide di apportare dei piccoli cambiamenti nel passato. Ricordate la teoria del caos? Piccole variazioni nelle condizioni iniziali, possonno produrre delle grosse variazioni a lungo termine.
A fronte di questo, riuscirà Zoe a cambiare il destino di Ed?

"Vorrei dirgli che non è mai il momento giusto e che la vita è troppo breve per rimandare, per sprecare il tempo stando lontani."

Clare Swatman ha dato vita ad una storia sorprendente, in cui l'amore, immenso, grande e a volte struggente, è il vero protagonista di questo romanzo.
Attraverso le parole dell'autrice, riusciamo ad entrare nei pensieri di Zoe, provando così, un' alternanza di sentimenti tutti contrastanti tra loro... rabbia, desiderio, gioia, paura, speranza e dolore.
Zoe ha perso Red, l'uomo con cui è cresciuta, con cui è diventanta una donna, non si può neanche immaginare il suo dolore.
A questo poi c'è anche il rimpianto di un rapporto che, a causa dell'impossibilità di diventare madre,  
è diventato sempre più freddo, più litigioso.








Devo dire poi che Zoe, con la sua fragilità, le sue paure e le sue incertezze, non mi ha mai dato l'idea di essere una protagonista uscita da un libro ma piuttosto, l'amica di tutti i giorni e per questo sicuramente va dato del merito all'autrice.
"Edward, ti amo più di qualunque altra cosa al mondo. Sei la calma in mezzo al caos, il sorriso in mezzo alla tristezza. Se tutto per me"

Il finale che ci viene regalato non è sicuramente un finale inaspettato ma è quello giusto, quello che dopo grandi dolori, meriterebbero tutti.
Infatti il messaggio di questo libro è chiaro, la vita non va sprecata, va vissuta
Io mi fermo qui perchè oltre a ripetervi che questo libro merita di essere letto non voglio svelarvi altro, andate con Zoe e affrontate questo bellissimo viaggio (ir)reale.
Un consiglio però... munitevi di fazzoletti che si piangerà tantissimo fin dalle prime pagine.

La vita va vissuta guardando avanti..ma si comprende solo guardando indietro 
(S. Kierkegaard).


CALENDARIO

Continuate a seguirci che potrete scoprire altre novità del libro...



2 commenti

  1. Sono un sacco ispirata da questo libro, uno di quei richiami a pelle, non so se mi spiego! XD Però la Mondadori non si smentisce mai in fatto di prezzi!! Sigh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si ti spieghi benissimo :-) E' molto carino te lo consiglio proprio ;-)

      Elimina

Powered by Blogger.