mercoledì 24 maggio 2017

RECENSIONE: NOI SIAMO TUTTO DI NICOLA YOON

Buon pomeriggio readers,
dopo la pausa pranzo sono molto contenta di farvi conoscere il mio pensiero su un gioiellino letto proprio in questi giorni.
Pensate che, talmente mi sono fatta prendere dalle pagine del libro che in primis neanche mi ero resa  conto che si trattava dell'acclamatissimo YA, "Everything, Everything".
Se non lo sapete poi vi informo che dal libro è stato tratto un film e molto presto (settembre), potremo vederlo nelle nostre sale cinematografiche.

NOI SIAMO TUTTO
di Nicola Yoon

Genere: Young Adult
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo:€ 17,90 (ebook 9,99)
Pagine: 307
Uscita: 16 Maggio
Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. Per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede... lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano per un secondo. E anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.
Noi siamo tutto è stata una lettura dolcissima che parla di amore allo stato puro, l'Amore con la A maiuscola, come quello di una madre verso un figlio o quello di una ragazza verso il primo ragazzo.

Madeline Whitter è la nostra protagonista che, affetta da SCID, una rara malattia patologica, che la rende potenzialmente allergica a tutto quello che la circonda, è costretta a passare le sue giornate, all'interno di una bianchissima e decontaminata casa. A farle compagnia ci sono soltato la Tv, i libri, la sua dolce infermiera Carla e una madre iperprotettiva che, avendo già perso figlio e marito in un incidente stradale, si è dedicata anima e corpo a questa figlia malata.
Le giornate di Madeline quindi, da diciasette anni scorrono tutte allo stesso modo, tra libri più o meno impegnativi che ama recensire proprio come me, studio online e relax serale con la madre, finchè un giorno, l'arrivo dei nuovi vicini, porta nella sua vita Olly.


Secondo la teoria del caos, un minimo cambiamento nelle condizioni iniziali può condurre a dei risultati estremamente imprevedibili. Una farfalla che sbatte le ali in questo momento può scatenare un uragano nel futuro.

Olly è il secondo protagonista di questa bellissima storia, è il classico ragazzo premuroso e dolce ma che sa anche essere, a secondo delle circostanze spiritoso e sensibile.
Dal momento in cui dalla finestra, gli occhi di Madeline si posano su quelli di Olly, quello strano ragazzo vestito di nero e che fa acrobazie sul tetto della casa, Madeline si rende conto che, tutto quello che si era fatta andare bene dalla vita fino a quel momento, ora non le basta più.

 "Ero felice prima di incontrarlo, 
ma ora sono viva"

Madeline ormai è stanca di vedere il mondo dietro una campana di vetro, è desiderosa di conoscere Olly, di provare sensazioni nuove.. e grazie alla complicità e all'aiuto di Carla, che più che un'infermiera è diventata con gli anni una sua amica, riesce ad instaurare un rapporto prima virtuale e poi reale con Olly.


Ma la differenza fra sapere e vedere con i propri occhi è la stessa che c'è fra sognare di volare e volare per davvero.

I due sembrano completarsi a vicenda, entrambi infatti si sento imprigionati in una vita sbagliata, chi per una malattia, chi a causa di un padre violento.
Ma grazie al loro coraggio e alla loro forza, riusciranno ad affrontare tutte le difficoltà, lanciando così al lettore, il chiaro segnale che nella vita, non bisogna mai smettere di lottare, neanche di fronte a ostacoli insuperabili.




Nicola Yoon ha saputo rendere questa storia piacevole, pur trattando argomenti molto delicati come la violenza, la Depressione e la malattia, dando ad entrambi i protagonisti, il potere di trasmettere ottimismo e coraggio anche nelle situazioni più critiche.
Se solo ognuno di noi avesse una piccola percentuale delle caratteristiche caratteriali di Madeline e Olly, sicuramente riusciremo a sorridere di più alla vita.
Il libro è tenero quanto basta, non troverete mai la sua lettura stucchevole o troppo triste, anzi a tratti ne sarete anche divertiti.


"Ormai è innegabile: sono nel mondo. 
E il mondo è dentro di me."

Consiglio veramente la lettura di questo libro a tutti, soprattutto a chi pensa che essendo uno YA, andrebbe lasciato ai giovani... fidatevi... questo libro può darvi tanto.

6 commenti:

  1. L'ho acquistato ma ancora non l'ho letto. Non vedo l'ora di tuffarmi nella storia, la tua recensione mi ha fatto venire voglia di leggerlo al più presto :)
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si a me è piaciuto un sacco questo libro...è semplice, non è un capolavoro della letteratura ma fa riflettere molto ;-)

      Elimina
  2. Ciao! Complimenti per la bella recensione! ^_^ Non vedo l'ora di leggere questo libro e anche il relativo film non sembra affatto male!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In genere ho un po' il terrore di vedere le trasposizioni cinematografiche perchè finiscono sempre per stravolgere il libro...speriamo bene

      Elimina
  3. Wow, bellissima recensione. Ho scoperto questo libro qualche tempo fa dopo aver visto il trailer del film e devo dire che non vedo l'ora di riuscire a leggerlo. Mi piace che tu abbia fatto notare che anche se è un YA può essere apprezzato anche da chi di solito non legga questo tipo di libri..mi hai convinta ancora di più a leggerlo il prima possibile :)

    Mon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mon :-) grazie mille e si è un libro che fa riflettere molto ed è capace di dare tanto anche agli adulti ;-)

      Elimina