L'ANGOLO DEGLI AUTORI EMERGENTI #31

Buonasera Gattolettori,
per concludere la giornata dedicata agli autori emergenti, eccovi qui qualche segnalazione molto interessante che ho scoperto in questi giorni.


Autore Emergente se ti sei appena sintonizzato sul mio blog, il giovedì è dedicato a te quindi scegli come vuoi avere un po' di visibilità (segnalazione o pagina 69) e invia un email a gattolibraio@libero.it con il libro 

Sia per la pagina 69 che per la segnalazione dovrai inviarmi il seguente materiale:
- Libro da segnalare
- Piccolo estratto a piacere del libro
- Biografia
- Foto autore/autrice o qualcosa che vi rappresenti Avviso: Tutte le email sprovviste di questo materiale non saranno neanche prese in considerazione

SENZA FAR RUMORE - RICCARDO CASTIGLIONI

Editore: La Ponga
Genere: Gialli/Thriller
Pagine: 272
Prezzo: € 16,90
Uscita: 30 Giugno 2017 
Una vita vissuta in sordina, una ragazza ignara del pericolo che corre, il passato oscuro che ritorna. Antonio, insegnante in pensione, conosce on line Claudia, un'universitaria appassionata di libri come lui. Le strade dei due si divideranno per colpa di un banale equivoco per poi tornare a incrociarsi quando, dal passato di Antonio, un vecchio incubo dimenticato emergerà minacciando Claudia.









ESTRATTO

A dispetto della corporatura robusta il ragazzo non sente alcuna fatica.
Sale i tornanti della collinetta con evidente agilità; gambe e fiato allenati dalle interminabili partite al campetto. Indossa un paio di jeans invernali accorciati fin sopra il ginocchio e una canottiera scolorita, appena chiazzata di sudore sul petto. Tra le mani - come sempre - l’adorato pallone da basket; procede palleggiando al piccolo trotto, al piacevole ritmo dei rimbalzi regolari di cui si sente perfettamente padrone.
Dà una veloce occhiata all’orologio. Quasi le tre del pomeriggio: ha impiegato tre quarti d’ora abbondanti per raggiungere la Villa. Non sarà a casa prima delle quattro e quando avrà terminato di preparare l’interrogazione di Latino sarà troppo tardi per due tiri a canestro. Impreca a mezza voce al pensiero; allo stesso tempo si rende conto di non avere alternative. Ha promesso al Professore che l’indomani non avrebbe bigiato e si sarebbe presentato alla lezione pronto a farsi interrogare.
E gli ha assicurato che sarebbe passato alla Villa per cercare di capire come sta Primo.
Giunto alla sommità della collinetta la sagoma imponente di Villa Ranieri si staglia di fronte a lui: un edificio elegante ed austero che incombe sul paesaggio circostante e suscita una certa soggezione.
Osserva la chiazza di sudore sulla canottiera. Di colpo si sente inadeguato: si sorprende a sperare che nessuno risponda al campanello, o che almeno non lo facciano entrare così conciato.
Inspira un paio di volte, per rallentare il fiatone dovuto più al nervosismo che allo sforzo fisico.
Suona il campanello; dopo qualche secondo una voce femminile risponde al citofono.
«Chi è?»
«Buonasera, signora. Mi chiamo Marco Calloni, sono un compagno di classe di Primo. Potrei parlargli un momento?».
«Non è ancora rientrato da scuola; mi spiace» fa eco la donna. Dalla forte cadenza straniera il ragazzo deduce che possa essere una governante.
«Capisco» dice. «Posso lasciare il mio numero di telefono? Ho urgente bisogno di parlare con lui».
Silenzio.
Qualche secondo dopo il citofono torna a gracchiare.
«Dica».
Non si aspettava certo di fare un viaggio a vuoto.
Forse Primo si è voluto negare; sarebbe da lui. È un personaggio quantomeno particolare.
Il ragazzo pensa di ingannare la noia del ritorno giocando ancora un po’ sulla strada, ma si sorprende a palleggiare svogliato. Sente crescere dentro una vaga sensazione di irrequietezza, come quando si intuisce qualche cosa che non si riesce ad afferrare.
BIOGRAFIA


Riccardo Castiglioni è nato nel 1971 a Busto Arsizio, dove risiede.
Laureato in Economia e Commercio, è direttore finanziario di una società del settore Ottico.
E’ sposato e ha due figlie.
Senza Far Rumore, il suo romanzo d’esordio, è stato selezionato per concorrere al Premio
Scerbanenco 2017.

SQUADRA DEMOLIZIONI - ENRICO LANZALONE

Editore: Self Publishing
Genere: Fantasy/Comico
Pagine: 777
Prezzo: ebook € 2,99
Uscita: 11 Ottobre 2017 
Su Aend l'epopea fantasy è morta da un pezzo.
A Bluren, poi, è in avanzato stato di decomposizione. Un coacervo di razze diverse si ammassa entro i confini mutevoli della metropoli, dove tecnologia e arcano si mescolano insieme. La mafia delle fatine klix domina i bassifondi, i demoni gestiscono le assicurazioni, i nonmorti sintetizzano nuovi tipi di stupefacenti, mentre la nobiltà degli orecchie a punta vive nel lusso della città alta.
Ma questo fragile equilibrio sta per spezzarsi.
Un misterioso terrorista, armato di ferrei ideali e esplosivi ad alto potenziale, sta seminando il caos nella città. Mentre l'altaguardia brancola nel buio, l'ispettrice Rethién si trova davanti un'unica alternativa: se gli eroi preferiscono firmare gli autografi a ragazzine urlanti, solo il peggio offerto da Bluren può affrontare la nuova minaccia. Una squadra di folli; una squadra capace di far tremare le fondamenta della metropoli; in poche parole: "La Squadra Demolizioni"

ESTRATTO

La feroce accusa terminò.

Kalligaris volse il capo verso il banchetto degli imputati. <In preliminare la difesa si esprime?>.

Vikko si alzò in piedi. <Allora, io affermo che le mie clienti sono...>.

Si chinò verso Talli. <Siete innocenti?>.

<Sì!>.

L'avvocato sorrise al giudice. <Innocenti!>.

Kalligaris ondeggiò il collo trasparente. <Mmm, solo questo?>.

<Uhm>. Vikko ci pensò su.

<Che quello che hanno detto sono delle stronzate. E anche l'avvocato loro è uno stronzo>.

Aitiamis divenne rosso di rabbia. <COME OSI?!>.

La folla mormorava scandalizzata.

<Dottor De Sprutz, non mi pare il luogo e il momento nel quale insultare liberamente il proprio collega, le chiedo di contenersi un minimo o dovrò farla uscire dall'aula> Ingiunse il giudice.

Vikko alzò le braccia. <Va bene, va bene... escremento allora>.

<Dottore!>.

<Escrementi di un escremento>.

Erbetta scoppiò a ridere.

Talli chiese una pala per sotterrarsi.

<Ho detto di smetterla con le contumelie dirette all'escr... al signor Atiamis!>.

<Dottore> Puntualizzò l'eald.

La gelatina di Kalligaris fremette. <E stia zitto anche lei!>.

<Obiezione!> Starnazzò Vikko.

Il giudice crollò sul suo seggio, già esausto. <Su che cosa... di grazia?>.

<Secondo il decreto baronale del terzo segmento regolamentale della lega del Bisse, per l'esattezza all'articolo quattordici- sexties, comma trentanove...>. L'avvocato si mise a camminare avanti e indietro davanti allo scranno del magistrato, tormentando il lungo pizzetto. <... come riformato dal nobilissimo e compianto barone Ciano Mangiacavalli, il termine escrementi et similia può essere liberamente utilizzato in sede processuale, senza essere considerato contumelia di alcun genere>.

Gli spettatori si guardavano a vicenda, Atiamis scuoteva la testa.

Tuttavia, dopo una breve consultazione, Kalligaris ammise: <Uh, ha ragione. Obiezione accolta>.

L'eald spalancò la bocca. <Cosa?!>.

Vikko ridacchiò. <Non ha sentito, signor letamone?>.

<Giuro che...>.

Kalligaris alzò gli occhi al cielo.

<Ha altro da dire dottor De Sprutz? Almeno riguardo alle istanze preliminari. Visto che il suo atto era praticamente illeggibile, con questi dannati disegnini di... ehm, organi di riproduzione...>.
<Naaa, sono innocenti, me lo hanno assicurato, va già bene così>.
BIOGRAFIA


Enrico Lanzalone nasce a Varese il 2 settembre 1994. Si diploma presso il liceo classico E. Cairoli e iscrive a giurisprudenza all'università degli studi dell'Insubria. Da sempre lettore accanito e appassionato di fantasy e storia, nel 2017 pubblica il suo primo romanzo Squadra Demolizioni. Quando non disegna mappe o lavora al prossimo romanzo scrive le sue idee bislacche e tutto quello che gli passa per la mente sul blog Regogolo Boemetto.

AMARSI E' PECCATO - FRANCESCO CERENZIA

Editore: Eretica edizioni
Genere: Storico d'Amore
Pagine: 120
Prezzo: € 13,00 in offerta 9,99
Uscita: 31 Ottobre 2017

Inghilterra del Sud, anno del Signore 1347. Il giovane e ambizioso frate Mark dell'ordine dei francescani, viene nominato inquisitore supremo dal Santo Padre in persona e inviato dalla Chiesa di Avignone nel villaggio inglese di Winchy. Ma, fin dai suoi primi giorni sull'isola, l'uomo si ritrova coinvolto in un'intensa e inaspettata lotta contro se stesso, quando scopre per la prima volta nella sua vita l'amore terreno, aldilà di ogni spiritualità, e si innamora di una donna sposata del luogo piena di segreti, Abby Lock. Il loro sofferto amore viene vissuto di nascosto, tra profondi sensi di colpa, contraddizioni e atti di estrema lussuria, sfidando antiche e severe norme religiose e morali. Ma tutto cambierà inesorabilmente quando follia, odio e morte giungeranno nel tormentato villaggio.

ESTRATTO


“Era giunta da me come una tentazione del demonio, in un tempo incerto e colmo di dolore e di disperazione velata.
Una tentazione ben celata dagli sguardi altrui, che piano piano si impadronì con forza di ogni mio pensiero, nei meandri della mia mente e della mia anima.
Sembrava che la fine fosse vicina...
Perchè in vita mia non avrei mai pensato di cedere a queste nostre frivolezze terrene, a questi nostri estremi peccati di lussuria. No!
Credevo di saper tenere a bada i miei istinti di peccatore e la fede che riponevo nei confronti di nostro Signore, in me, sembrava più forte di qualunque altro sentimento.
Ma ben presto scoprii che la mia sola mente non avrebbe mai potuto tenere testa ai comandamenti del mio cuore...
Al risveglio improvviso dei miei sentimenti di uomo terreno che da subito fecero crollare ogni mia certezza spirituale, ogni mia rigida regola morale.
In me, nacque amore!
Sbocciò come un fiore in primavera, osservando le sue perfette forme e sfiorando i suoi capelli più lisci della seta d'Oriente.
Oh! Quanta emozione mi travolse in quegli istanti,
quanto ardore bruciava nel mio corpo e quanto debole si rivelò la mia moralità al cospetto di tali sensazioni.

BIOGRAFIA


Mi chiamo Francesco Cerenzia e sono nato a Cariati (CS) il 20/11/1993.
Vivo a Campana (CS) dove sono cresciuto con la mia famiglia formata da mia madre, mio padre e da mio fratello minore.
Abbiamo ricevuto un'ottima educazione e sono molto legato ai miei genitori, oltre che ai miei tanti zii e ai nonni che hanno contribuito a crescermi e a educarmi quando i miei lavoravano spesso fino a tarda sera. 
Nel 2008, dopo aver scoperto di aver un debole per la lingua inglese, ho intrapreso un viaggio-studio a Miami, in Florida dove ho frequentato un corso di lingua inglese presso “The Language Academy”.                                                                        
Nel 2012 ho conseguito il diploma di perito commerciale presso l'Istituto Tecnico Commerciale di Rossano Scalo (CS).
Dal 2013, dopo aver conseguito tutti i corsi necessari, gestisco soddisfatto un mio locale di nome Kaotic, a Campana (Cs).
Amante di scoprire nuove culture, ho intrapreso negli anni molti viaggi sia nazionali che internazionali; inclusi Washington DC, Francoforte sul Meno e svariate capitali del Mediterraneo orientale e occidentale tra cui Istanbul e Barcellona.
Amo tutto ciò che è arte, sono un grande appassionato di musica e maggiormente di scrittura.
Ho pubblicato in Italia, con Falco Editore, due romanzi: Attraverso i loro segreti (2015) e Quel legame immortale (2016).
Grazie alle suddette pubblicazioni, ho potuto prendere parte a eventi internazionali come Il Salone del Libro di Torino.
Gestisco un blog culturale, LiveArtistically.blogspot.com, e collaboro con altri siti italiani per la realizzazione di racconti a sfondo sociale e rubriche umanistiche.
Continuo a lavorare senza sosta alla realizzazione di altri romanzi che desidero pubblicare in futuro, perché come diceva Gandhi:                                                                                               
“Solo chi ha un grande sogno, può realizzare un grande sogno.”

Nessun commento

Powered by Blogger.